5 Promemoria per Trovare Forza nel Momento del Dolore


"Esiste un detto nella filosofia tibetana che dice: "La tragedia dovrebbe essere utilizzata come fonte di forza."
Mia nonna ripeteva sempre questa linea per me quando ero piccolo. Ogni volta che affrontavo ogni sorta di avversità, mi ricordava affettuosamente che mie battaglie mi stavano aiutando a crescere più forte.

A volte, però, nel bel mezzo di stress e di confusione, è quasi impossibile mantenere una prospettiva positiva. Ecco dove i cinque promemoria sottostanti entrano in gioco.
Io li ripasso di tanto in tanto per ricordare a me stesso che le mie battaglie mi stanno dando la possibilità di crescere, e di utilizzare quello che ho imparato per fare una differenza positiva. 
Oggi, li passo a voi nella speranza che vi aiuteranno a trovare un po’ di forza interiore e di pace nel momento in cui ne avete più bisogno 

1) I tuoi problemi ti stanno gradualmente migliorando.
Un giorno, quando meno te lo aspetti vita si prenderà gioco di te generando una confusione necessaria. E una volta che la confusione sarà finita, non ti ricorderai esattamente come tutto era iniziato, come l’hai superato, o dove hai trovato la forza di cui avevi bisogno per andare avanti. Non sarai nemmeno sicuro se la confusione sarà completamente finita. Ma c'è una cosa di cui puoi essere sicuro: Quando finalmente sarai giunta al termine, sarai una persona molto più forte di quello che eri prima che accadesse, motivo per cui tutto è stato necessario.

Quindi lascia che le tue cicatrici ti ricordino che in effetti sei sopravvissuto alle ferite più profonde. Questo in sé è un risultato importante. E lascia che ti ricordino il fatto che la vita ti ha assestato diversi colpi e ti ha reso più forte e più resistente. Quello che ti ha ferito in passato ti ha effettivamente fatto diventare più forte per affrontare meglio il presente.

2) Sii abbastanza forti per affrontare i necessari alti e bassi della vita.
Anche se può sembrare difficile da vedere, la capacità umana di sopportare il dolore e il disagio è come il bambù: molto più flessibile di quanto si potrebbe mai credere a prima vista.

Purtroppo, spesso in tenera età ci insegnano che ogni dolore è negativo e dannoso. Allora, come possiamo affrontare la vita reale e il vero amore, se abbiamo paura di sentire quello che sentiamo veramente? Abbiamo bisogno di sentire dolore, proprio come abbiamo bisogno di sentirci vivi e amati. Il dolore ha il compito di svegliarci. Ma noi cerchiamo di nascondere il nostro dolore. Pensaci. Il dolore è qualcosa da caricare volentieri, proprio come il buon senso. Perché puoi imparare solo quanto sei forte quando l’essere forte è l'unica scelta che hai avuto.

E ricordati che non sono solo le grandi battaglie della vita che richiedono questo tipo di forza di carattere e la capacità di recupero. Con il giusto sostegno morale, quasi tutti possono, per un breve periodo di tempo, affrontare una crisi o una terribile tragedia con coraggio, ma è l’affrontare con una risata i piccoli problemi e i pericoli imprevisti di ogni giorno che richiede uno spirito forte.

Questo è il tipo di forza che dovresti cercare di sviluppare ogni giorno. Renditi conto che la vita è semplicemente un gioco che devi giocare abilmente e onestamente quanto più possibile. Se si perde un round, impara ad alzare le spalle e ridere, e fai lo stesso quando vinci.

3) Le tue paure esistono solo nella tua testa.
I timori sono pensieri, non sono la realtà. E il coraggio è la cura.

Puoi essere coraggioso anche se hai paura di morire? Naturalmente, infatti è l'unica volta che si può veramente essere coraggiosi. Il coraggio non è l'assenza di paura; è l'avere paura e farlo comunque.

Devi essere abbastanza audace per osare. Non correre rischi significa sprecare i vostri sogni. Sì, sarà snervante, a volte, ma non abbiate paura dei vostri timori. Non sono lì per fermarti; sono lì per farti capire che i tuoi sogni sono significativi e degni dello sforzo e della crescita personale necessari per raggiungerli.

Quando i tempi sono duri può essere difficile ascoltare il cuore e fare un altro passo ma è una tragedia lasciare che l’inganno della paura ti fermi. Anche se la paura può creare confusione, e sa sconfigge più persone di qualsiasi altra forza nel mondo, non è così potente come sembra. La paura è tanto forte quanto la tua mente le permette di essere. Tu hai ancora in controllo, quindi prendilo!

La chiave è quella di riconoscere la paura e affrontarla direttamente. È una battaglia dura far brillare la forza delle tue parole su di lei. Perché se non lo fai, se la paura perde le parole, offusca l’oscurità che devi evitare, e forse anche se la controlli brevemente te ne dimentichi e ti rendi vulnerabile ai futuri attacchi di paura quando meno te lo aspetti. Questo perché non hai mai veramente affrontato l'avversario che ti ha sconfitto.

4) Hai sotto controllo i tuoi pensieri attuali, le azioni e le reazioni.
Potresti pensare a un destino che dipendesse davvero solo dalle circostanze, e queste circostanze possono essere modificate. Capire che sei pienamente responsabile e che attraverso le tue azioni e il tuo atteggiamento hai controllo delle circostanze è fondamentale. Questa consapevolezza non deve scoraggiarti perché significa semplicemente che sei libero di apportare le modifiche come meglio credi.

Indipendentemente da ciò che è successo nella tua vita, non sei incatenato al passato. Questo potrebbe avere la forma dei tuoi sentimenti verso te stesso, le tue capacità, e ciò che sembra possibile basato sulla tua esperienza, ma tutto questo può essere modificato se si è disposti a esaminare come il passato ha plasmato il tuo pensiero attuale. In altre parole, puoi cambiare la tua vita, cambiando i tuoi pensieri, a patto di avere il coraggio di analizzare le origini che li hanno creati.

Quindi non lasciare che il dolore di una situazione ti tolga ogni speranza. Non lasciare che la negatività diventi un’abitudine. Non lasciare che l'amarezza rubi la tua dolcezza. Anche se altri possono non essere d'accordo con te, sii orgoglioso del fatto che ancora sai che il mondo è un posto incredibile. E vai avanti coerentemente.

5) Tu sei degno del tuo amore, attenzione e rispetto.
L'amore è la forza della vita. Dove c'è amore dentro di te, c'è vita dentro di te.

Quando non sei sicuro e non vuoi, non vivi la vita. Quando ami e accetti, ti apri a tutte le grandi possibilità che la vita offre. Prima di tutto hai bisogno di imparare ad amare te stesso, con tutta la tua eccentricità e imperfezioni. 
Se non riesci ad aprire il cuore e la mente a te stesso, probabilmente non potrai aprirli agli e qualsiasi passioni rimarrà sepolta dentro di te.

Quando ti ami, puoi prendere rischi e fare esperienze curiose e sorprendenti, provare una gioia improvvisa o vivere qualsiasi evento che rivela la bellezza della crescita del tuo spirito. Anche se le cose non vanno come previsto, hai ancora una base di amore e di accettazione dentro di te su cui ripiegare. Perché quando continui ad amare te stesso, anche se fa male, alla fine non ci sarà più dolore, solo più amore.


Quindi ricordati ...

Troppe persone sopravvalutano ciò che non sono e sottovalutano quello che sono. Non essere una di loro.


Ripeti a te stesso ogni volta che ne avrai bisogno che: "I tempi duri non durano. Le persone li rendono tali" 
Da ogni ferita nasce una cicatrice, e ogni cicatrice racconta una storia, una storia che dice: "Ho imparato e sono sopravvissuto." 
Ci sono momenti in cui i problemi entrano nella tua vita e non si può fare nulla per evitarli, ma sono lì per una ragione. Solo quando li hai superati capisci perché si sono presentati. Quindi, sii coraggioso e vai avanti. Non vedrai la luce in fondo al tunnel fino a quando camminerai nell'oscurità.

Tocca a te ...
Che cosa vuoi aggiungere alla lista? Quali suggerimenti sono utili per trovare la forza interiore e la pace nei momenti di dolore? Lascia un commento qui sotto e condividi i tuoi pensieri e le tue intuizioni

Fonte: Marc e Angel
Foto: Art of Pain

Compartilhar no Google Plus

About Diego Trambaioli

    Comentar no Google+
    Comentar no Facebook