11 Modi per Rilassarsi e Sentirsi Meno Stressato


La chiave è mantenere un certo distacco.
Utilizzare le tue energie vivendo ciò che la vita ti propone, umilmente e vivendo il presente. 
Non è un segreto per nessuno che fare questo non è una delle cose più semplici, ma ti darò qualche aiutino.

1) Prenditi un po' di tempo soltanto per occuparti di te stesso.
A volte sei troppo coinvolto in un problema e non riesci a vederlo da un punto di vista diverso.
Prenditi qualche giorno di ferie, viaggia, concentra la tua attenzione su altre cose e dopo ritorna.
Sicuramente vedrai le cose, e a volte le persone, con un occhio diverso, oltre al fatto che anche loro ti vedranno "diverso".
Fare una pausa e tornare dove ti eri bloccato ti porta risultati molto diversi rispetto a quelli che otterresti senza mai fermarti.

2) Accetta la verità e pratica la gratitudine per ciò che si è.
Mantieni il distacco e sii grato per le esperienze che hai avuto, che ti hanno fatto ridere, crescere e sentirti vivo.
Accetta tutto ciò che hai, che hai avuto e le possibilità che ti stanno di fronte.
Cerca e riunisci le forze per andare avanti e superare gli ostacoli che appariranno durante il cammino, abbi fiducia nella tua intuizione e riconosci che ogni esperienza ha il proprio valore

3) Parla meno e respira di più quando sei nervoso.
Parla quando sei nervoso e dirai le cose di cui più ti pentirai nella vita.
Fermati, respira e bevi un bicchiere d'acqua. Cerca di scoprire qual è l'origine della tua rabbia.
Migliora te stesso. Cercare di migliorare un'altra persona è la forma migliore per prolungare la sua sofferenza.
Assumiti la responsabilità per cambiare e per come reagirai di fronte alle azioni altrui, tutto ciò faciliterà notevolmente il tuo processo di crescita, la tua libertà e la tua felicità.

4) Perdona con il cuore ogni volta che sarà necessario.
Perdonare è scegliere di essere felice invece che di farsi male al cuore.
È riconoscere che tutti commettiamo degli errori, è mettere da parte il nostro ego e accettare il fatto che nessuno è perfetto.
Cerca di capire che non è per il fatto di aver fatto uno sbaglio che una persona è cattiva, malvagia e imperdonabile.
È difficile perdonare, richiede molta forza, ma quando perdoni realmente è perché ami con tutte le tue forze, in questo momento succede una magia dentro di te che ti fa sentire molto bene.
Perdonare sinceramente ti colloca in un livello in cui puoi onestamente dire:"Grazie per tutto quello che tu mi hai fatto vivere", dicendolo davvero di cuore.

5) Concentrati appena su ciò che può essere cambiato.
Cerca di capire che non tutto nella vita merita lo sforzo per cambiato o alterato.
Vivi e lascia che le cose succedono concentrandoti in quello che è davvero importante.
Non sprecare energia. Se non riesci a cambiare alcune cose, cambia il modo di vederle, rivaluta le opzioni a tua disposizione e fai ciò che non ti infastidirà.

6) Concentrati nel MOMENTO ATTUALE.
Il momento è adesso, il passato è soltanto un ricordo e il futuro appena una proiezione. 
Puoi tuffarti nel passato per riflettere, o buttarti nel futuro per visualizzare e pianificare, ma ogni volta che ti concentri sul passato o sul futuro per motivi negativi ti starai "soffocando" impedendoti di vivere ciò che realmente importa, l'unico momento che realmente stai vivendo e conta che è il PRESENTE.
Il passato e il futuro letteralmente ancora non esistono: senta il piacere e la libertà di questa verità.

7) Abbraccia le tue debolezze, i tuoi errori e il fatto che la vita è una grande lezione.
Le cose cambiano, le persone cambiano, ma tu sarai sempre tu.
Sii onesto con te stesso e fai in modo che nulla ti possa cambiare, non sacrificare mai una parte di te per qualcuno, devi imparare a trattare con te stesso, per quanto strano e stravagante possa essere.
Anche nelle tue giornate peggiori, giorno dopo giorno stai crescendo poco a poco se ti concentrerai su ciò che stai imparando.
Molte volte il premio più grande nei momenti difficili che passi non è ciò che guadagni ma ciò che diventi.

8) Alimenta il tuo amor proprio. 
Molte volte la parte più difficile della giornata è riconoscere il tuo valore.
E tu vali! Mettitelo bene in testa e gli altri cominceranno a riconoscerlo.
Fai attenzione a quello che pensi e, se ci fosse bisogno cambia i pensieri negativi con pensieri positivi, tu sei una persona ottima e vale la pena starti vicino.
Mettitelo bene in testa e l'universo si incaricherà di mostrarti che è la verità

9) Non farti influenzare dai giudizi degli altri.
Molte persone giudicano nel tentativo di non essere giudicate.
I loro giudizi sono di scarso valore e fondati sulle loro insicurezze, specchio di quello che realmente sono.
Le persone possono aver sentito la tua storia, partecipato as alcuni momenti della tua vita, ma non saranno mai te.
Non sanno cosa pensi, cosa senti, cosa cerchi o cosa ti rende felice.
Loro non stanno vivendo la tua vita. 
Ignora quello che ti dicono, liberati da tutto questo.
Mantieni la concentrazione in te stesso, in come ti senti, in ciò che ti fa bene e nel tuo cammino personale.

10) Fai con umiltà tutto quello che fai.
Esistono 3 cose importanti in questa vita: la prima è essere umile. La seconda è ... essere umile. E la terza la puoi immaginare tu stesso ... è essere umile.
Tutto ciò che fai può essere fatto meglio se sarai umile.
Ogni parola proferita sarà più efficace se espressa con umiltà.
Le tue giornate saranno più luminose e i tuoi anni più significativi quando riuscirai unire l'umiltà alle tue intenzioni.
Sii umile tutti i giorni e sicuramente vivrai in un mondo con meno stress e più felicità.

11) Assapora le cose buone della vita.
La vita è simile ad un recipiente pieno di frutta: se ne trova qualcuna andata a male e altra ancora ottima.
La tua responsabilità è quella di separare la frutta andata a male da quella buona.
Non lasciarti confondere dalle persone che scelgono di mangiare la frutta marcia.
Eventualmente ti renderai conto che in questa vita esistono due tipi di persone: quelle che mangiano frutta marcia e quelle che, come te, mangiano frutta buona.

Mantenere un certo distacco non equivale a desistere. 
Distaccarsi equivale ad abbandonare qualunque tipo di ossessione specifica riferita a una persona, una situazione o una cosa. 
Stabilisci mete, sogni e concentrati costruendo buone relazioni ma dimentica che la vita deve essere "così". Semplicemente rilassati.

Pensare in questo modo ti porta tranquillità e calma, e ci ricorda che la nostra vita è lo specchio di ciò che sentiamo.
L'energia che utilizziamo per creare alcune cose con umiltà e distacco è molto più forte e gratificante dello sforzo di vivere con l'aspettativa del "io DEVO avere questa cosa".

Foto: Google Search

P.S. Se pensi che questo post possa essere utile ai tuoi conoscenti condividilo pure sui social network utilizzando i pulsanti qui sotto. Lo apprezzerò molto. Grazie.
Compartilhar no Google Plus

About Diego Trambaioli

    Comentar no Google+
    Comentar no Facebook